È possibile essere felici e famosi con la sindrome di Asperger ?


Hi guys, and welcome on my Youtube Channel I’m Marco Ripà and in this video we are going to talk about famous people vith Asperger’s Syndrome those who have succeeded in their life. But, first of all, let me introduce the topic with a question that some of you have asked me (many times) about my last video (and thank you very much for the feedbacks) So, the question is: “Are you happy?” and a few of you asked also: “Is it possible for an aspie to be happy in his life?” Happiness is such a fragile thing… … it can’t last too long (nor forever) Aspergers feel it in a quite different way and they can feel sad more ofted than a neurotypical person BTW, in this video I’m going to try to give you a smile showing you some aspergers that have succeded in their life and also somebody who hasn’t… What do you want? Do you think I’m Ray Charles? Don’t you recognize the character? I’ve just said you that he is a famous asperger! He is the great Dan Aykroyd from The Blues Brothers! Ok, I’ll put off my sunglasses… I’ve understood… Famous asperger VIPs… … jingle! What? Ah, ok… we will have a jingle ASAP. So, famous asperger VIPs (and stop)! Among famous aspergers we can include Satoshi Taijiri, the creator of the pokemon The great Dan Aykroyd: actor, producer, movie director… Nobel prize laureates (economics), such as Prof. Vernon L. Smith… Professional surfers, movie directors, actors, basketball players… Ah! Thus, there are still other asperger VIPs? Who the fuck is this dude?!? Luzhin? What the heck? Luzhin committed suicide, moreover… it’s a fictional character!! This is a video about happiness! See you next time… XD So, we can answer the original question asking to yourself “Am I happy?”, “Can I be happy in the most important moments of my life?” “Can these people I’ve just shown be happy?” I can’t give you an answer… my answer is the same that very often it happens in mathematics: “It depends!” It depends from some different factors First of all, it depends on yourself and also it depends on what do you plan to do in your life I can’t say if these people are happy, but at least they succeded in what they planned to achieve. This isn’t the only scope for everyone, nor it’s mine But everyone needs to imagine a path, trying to follow that way as long as he can, enjoying the journey 😉 So, I wish to you the best for your life… and to achieve your goals! See you on the next video, hoping for a better direction than the one I’ve had for this one. If you liked the video… like it and post a comment and/or share it with your friends! Bye bye form Marco 🙂

26 thoughts on “È possibile essere felici e famosi con la sindrome di Asperger ?

  1. Ti adoro 😀 Sei un grande! è il tuo video più fichissimooooooo!!!! 😀 ho sorriso, riso e sorriso ancora per tutto il tempo!!! ah! ah!
    PS: sei sexy con quella camicia ;-). Ti prego fanne altri così 😀

  2. La foto di Sheldon me l'ero persa alla prima visione!! (mi fa ridere e me lo rivedo ogni tanto 🙂 )
    I punti interrogativi sotto la tua foto so' troppo un tajo 😀 😀 :D.
    PS: quando c'è il fumetto mentre parli, verso la fine del video, mi vengono in mente 2 cose: 1) il video che prende per i fondelli Renzi che parla inglese (ad un certo punto c'è qualcosa di simile) e 2) la canzone dei criceti, non mi ricordo il titolo quella che fa BAM BAM BAM… alla fine l'autore dice tipo "non so che sto dicendo" XD. Ci avevi pensato anche te?

  3. Visto che nell'elenco degli Aspie famosi ci sono anche Sheldon e Dr House io inserirei anche Sherlock Holmes della BBC

  4. bene bene bene…quindi…non riesco a manifestare sorpresa quando ricevo un regalo, anche se molto gradito. Ho "paura" di entrare nei negozi da sola se la commessa sta fuori o in negozio non ci sono altri clienti. Sempre in negozio se le commesse mi seguono o si propongono per aiutarmi esco immediatamente. Odio che gente che non conosco molto bene(compagni di classe, per me sempre estranei) mi tocchi le mani o mi metta una mano sulla spalla. Non sostengo lo sguardo delle persone, oppure le fisso insistentemente mentre parlano (no mezze misure). "Sento" il rumore della corrente che passa nei fili dentro casa. Odio il ticchettio degli orologi, tanto da non riuscire a dormire. Vedere troppa folla in un locale mi genera ansia. Soffro d'ANSIA! anche quando mi serve chiedere qualcosa a qualcuno non chiamo per paura/vergogna. Da piccola non chiamavo nemmeno i miei compagni di classe per avere i compiti… Quando arriva qualcuno a casa dei miei inaspettatamente mi chiudo nella mia stanza facendo finta di non essere in casa. Potrei continuare…detto ciò, caro Marco, secondo te? Potrei avere anche io la sindrome di Asperger?….
    P.S. il sarcasmo lo capisco anche io, anzi sono anche molto sarcastica a mia volta e sono un'ottima attrice 🙂

  5. Ho scoperto da poco di far parte del clan! ho 53 anni, penso di essere cambiata col tempo, di essermi adattata sempre di più alle regole sociali; ma, per quanto riguarda la mia vita privata, vivo in un mondo tutto mio dove difficilmente faccio entare gli altri. Penso che sono destinata a stare da sola! Ma sai una cosa: CI STO BENISSIMO!

  6. mi hai regalato due minuti di ilarità, il che è molto difficile in questo mondo così tristemente tutto uguale. Ti ringrazio molto

  7. Io ancora non capisco se sono asperger, perché non mi piace stare con la gente ma delle volte "socializzo" non tantissimo ma parlo con gente di mia volontà, è normale?

  8. Anche io sono Asperger ed una cosa davvero bellissima se rinascerei di nuovo vorrei rinascere con questo dono posso fare molte cose se mi concentro a parte gli altri che non mi cacano minimamente mi vedono come chissà da quale mondo venissi a me fanno paura loro pieni di problemi. Essere Asperger è un dono non un problema io i problemi li vedo negli altri.

  9. Beh, non esageriamo, tra un po' fai diventare aspie un po' tutti. Einstein, Charlie Epps, Dr House, Hitchcock non mi sembrano Asperger. Poi personaggi del passato come Newton o Bethoven non si può sapere, non ci sono neanche delle foto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *